info@visaetravel.com • +39 02 66986944
Visti consolari • Legalizzazioni • Business travel

Consolare
Thailandia

Tour information

    • Asia
    • 0 Review
    • Unlimited
    • Unlimited
    Free
    Schedule
    Tour Map
    Reviews

    Consolare
    Thailandia

    Regolamento ottenimento visti Thailandia
    I cittadini italiani per motivi turistici si recano in Thailandia per soggiorni fino a 30 giorni (con ingresso via aerea) o 15 giorni (con ingresso via terra) non necessitano di visto prima della partenza. E per soggiorni fino a 30 giorni non è richiesto il visto prima dell’ingresso.
    Serve necessariamente avere passaporto con validità residua di 6 mesi e due pagine libere.

    Per la richiesta di visto in Consolato

    DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

    • Passaporto in originale in corso di validità non inferiore a 6 mesi;
    • 2 foto formato tessera in originale su carta fotografica su sfondo bianco 4,5cmx3,5cm;
    • Modulo consolare da compilare in tutte le sue parti e in duplice copia, non è possibile effettuare correzioni;
    • Lettera di richiesta della ditta italiana timbrata e firmata in originale indicando nome, cognome e carica del firmatario; Va specificato che le spese sono a carico della società;
    • Lettera di invito della società thailandese timbrata e firmata con nome e cognome e carica del firmatario; il periodo del visto deve coincidere con quello di richiesta sulla lettera della ditta italiana;
    • Conferma della prenotazione dei voli con nome e cognome della persona e data di ingresso e uscita dal paese.

    DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

    • Passaporto in originale in corso di validità non inferiore a 6 mesi;
    • 2 foto formato tessera in originale su carta fotografica su sfondo bianco 4,5cmx3,5cm;
    • Modulo consolare da compilare in tutte le sue parti e in duplice copia, non è possibile effettuare correzioni;
    • Lettera di richiesta della ditta italiana timbrata e firmata in originale indicando nome, cognome e carica del firmatario, va specificato che le spese sono a carico della società;
    • Lettera di invito della società thailandese la lettera deve essere timbrata e firmata con nome e cognome e carica del firmatario, il periodo del visto deve coincidere con quello di richiesta sulla lettera della ditta italiana;
    • Conferma della prenotazione dei voli indicare nome e cognome della persona e data di ingresso e uscita dal paese.

    N.B: Il consolato si riserva il diritto di richiedere documentazione aggiuntiva.

    DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

    • Passaporto in originale in corso di validità non inferiore a 6 mesi;
    • 2 foto formato tessera in originale su carta fotografica su sfondo bianco 4,5cmx3,5cm;
    • Modulo consolare da compilare in tutte le sue parti e in duplice copia, non è possibile effettuare correzioni;
    • Conferma della prenotazione dei voli con nome e cognome della persona e data di ingresso e uscita dal paese;
    • Conferma alberghiera;
    • Estratto conto bancario con saldo minimo di €600.

    Attenzione
    Non tutti i cittadini stranieri residenti in Italia possono presentare richiesta presso il consolato di Milano.
    Per le seguenti nazionalità è necessario presentare richiesta al consolato a Roma: Afghanistan

    _ Algeria
    _ Bangladesh
    _ Cameroon
    _ Centrafrica
    _ Cina
    _ Repubblica Democratica del Congo
    _ Congo Repubblica
    _ Egitto
    _ Guinea Equatoriale
    _ Ghana
    _ Guinea Bissau
    _ Guinea Conakry
    _ India
    _ Iran
    _ Iraq
    _ Corea del Nord
    _ Libano
    _ Liberia
    _ Libia
    _ Nepal
    _ Nigeria
    _ Pakistan
    _ Palestina
    _ Somalia
    _ Sri Lanka
    _ Sao Tome e Principe
    _ Sierra Leone
    _ Sudan
    _ Syria
    _ Yemen

    Per questo tipo di richieste contattateci.

    Tempistiche di ottenimento per tutte le tipologie di visto

    Procedura normale: 3 giorni lavorativi.
    Non esiste procedura d’urgenza.

    Lettura validità visto Thailandia

    La validità del visto Thailandia parte dalla data di emissione per la validità richiesta. È necessario entrare nel paese prima della data segnalata dalla frase “enter before” e soggiornare per tutta la permanenza concessa:
    ➔ il visto turistico permette 90 giorni di permanenza per singolo ingresso, 120 giorni di permanenza totali per visto doppio ingresso. Per I visti turistici è possibile prolungare la permanenza di massimo 15 giorni in frontiera;
    ➔ il visto affari permette soggiorno massimo di 90/180/365 giorni a seconda della richiesta fatta sui documenti presentati;
    ➔ il visto di lavoro viene rilasciato singolo ingresso 60 giorni. In loco sarà possibile convertirlo in permesso di lavoro annuale con soggiorno massimo di 365 giorni tramite l’azienda dalla quale si viene assunti.

    Lascia un commento