Regolamento Richiesta Visti Russia - Visaetravel
info@visaetravel.com • +39 02 66986944
Visti consolari • Legalizzazioni • Business travel

Regolamento Richiesta Visti Russia

Regolamento Richiesta Visti Russia

Il Consolato della Federazione Russa a Milano ha fornito l’elenco di categorie di visti, la cui emissione è regolata ad oggi dai Decreti del Governo della Federazione Russa n. 635-r del 16 marzo 2020, n. 730-r del 03.25.2020, 29 aprile 2020 n. 1170-r,n. 1275-r del 15 maggio 2020, n.1511-r del 06 giugno 2020, n.1671-r del 25 giugno 2020:

– affari «membro d’equipaggio» sulla base di disposizioni del Dipartimento Consolare del Ministero degli affari esteri della Russia o sulla base di inviti emessi dagli uffici territoriali del Ministero degli affari interni della Russia cartacei  o in formato elettronico rilasciati dopo il 16/03/2020;

– affari «servizio tecnico» sulla base di disposizioni del Dipartimento Consolare del Ministero degli affari esteri della Russia o sulla base di inviti emessi dagli uffici territoriali del Ministero degli affari interni della Russia cartacei  o in formato elettronico rilasciati dopo il 29/04/2020);

– affari «autista» sulla base di disposizioni del Dipartimento Consolare del Ministero degli affari esteri della Russia o sulla base di inviti emessi dagli uffici territoriali del Ministero degli affari interni della Russia cartacei  o in formato elettronico rilasciati dopo il 16/03/2020;

– «servizio» sulla base di disposizioni del Dipartimento Consolare del Ministero degli affari esteri della Russia rilasciati dopo il 16/03/2020;

– «privato» per parente prossimo del cittadino russo «ingresso congiunto» – solo su richiesta personale del cittadino russo, richiesta di agenzia esclusa;

– «privato» ​​per parenti stretti (coniugi, figli, genitori, tutori, figli adottivi) di cittadini della Federazione Russa situati nella Federazione Russa sulla base di inviti emessi dagli organi territoriali del Ministero degli Affari Interni della Russia su carta o in formato elettronico;

– visto privato «casi speciali» nel caso di morte o malattia grave del parente prossimo;

– visto d’affari «cure mediche» sulla base di disposizioni del Dipartimento Consolare del Ministero degli affari esteri della Russia o sulla base di inviti emessi dagli uffici territoriali del Ministero degli affari interni della Russia cartacei  o in formato elettronico, rilasciati dopo il 06/06/2020;

– visto  di lavoro per coloro che sono specialisti altamente qualificati sulla base di disposizioni del Dipartimento Consolare del Ministero degli affari esteri della Russia o sulla base degli  inviti emessi dagli uffici territoriali del Ministero degli affari interni della Russia cartacei  o in formato elettronico, allegando un contratto di lavoro valido o contratto civile per l’esecuzione di lavori (prestazione di servizi) con il datore di lavoro o il cliente delle opere (servizi), rilasciati dopo il 25/06/2020.

Attenzione, in caso di richiesta di questa tipologia del visto con l’invito rilasciato prima della data 25.06.2020 verificare con il datore di lavoro se è stata ottenuta l’autorizzazione dal Servizio di Sicurezza Federale o il Ministero degli Interni per poter richiedere il visto ed entrare in Russia.

Il rilascio di visti non indicati nell’elenco è temporaneamente sospeso fino a data da destinarsi.