Norme Sanitarie d'Emergenza per l'ingresso negli Stati Uniti d'America - Visaetravel
info@visaetravel.com • +39 02 66986944
Visti consolari • Legalizzazioni • Business travel

Norme Sanitarie d’Emergenza per l’ingresso negli Stati Uniti d’America

Norme Sanitarie d’Emergenza per l’ingresso negli Stati Uniti d’America

Siamo ad informare che le Autorità locali americane, al fine di fronteggiare la diffusione del coronavirus nel Paese, hanno dichiarato lo stato di emergenza sanitaria.

In forza di tale dichiarazione, da domenica 2 febbraio alle ore 17.00 (ora locale della costa est) a tutti i cittadini non americani che nei 14 giorni precedenti l’arrivo negli USA abbiano soggiornato in Cina, sarà precluso l’ingresso negli Stati Uniti.

Per i cittadini americani, per coloro che hanno la residenza permanente negli Stati Uniti e per le rispettive famiglie, è previsto invece un trattamento differenziato, per il quale si rimanda al sito web del Department of Health (www.hhs.gov).

Inoltre, tutti i voli provenienti dalla Cina saranno indirizzati verso 7 aeroporti (JFK New York, O’Hare Chicago, San Francisco, Los Angeles, Seattle, Atlanta e Honolulu), dove i passeggeri in transito dovranno sostenere gli screening medici prima di poter continuare verso la loro destinazione finale.