Sospensione temporanea ingressi in Cina - Visaetravel
info@visaetravel.com • +39 02 66986944
Visti consolari • Legalizzazioni • Business travel

Sospensione temporanea ingressi in Cina

Sospensione temporanea ingressi in Cina

In vista della rapida diffusione di COVID-19 in tutto il mondo, la Cina ha deciso di sospendere temporaneamente l’ingresso in Cina da parte di cittadini stranieri in possesso di visti o permessi di soggiorno ancora validi al momento del presente annuncio, in vigore a partire dal 28 marzo 2020.

Anche l’ingresso di cittadini stranieri con APEC Business Travel Card sarà sospeso.

Politiche tra cui: “port visa“, “24/72/144-hour visa-free transit policy“, “Hainan 30-day visa-free policy“, “15-day visa-free policy (specifica per tour di gruppo di crociere all’estero attraverso il porto di Shanghai)”, “Guangdong 144-hour visa-free policy (specifica per i gruppi di tour stranieri da Hong Kong o Macao SAR)” e “Guangxi 15-day visa-free policy (specifica per i gruppi di tour stranieri dei paesi dell’ASEAN)” saranno temporaneamente sospesi.

L’ingresso con visti diplomatici, di servizio, di cortesia o C non sarà interessato.

I cittadini stranieri che vengono in Cina per le necessarie attività economiche, commerciali, scientifiche o tecnologiche o per necessità umanitarie di emergenza possono richiedere un visto presso ambasciate o consolati cinesi. L’ingresso da parte di cittadini stranieri con visti rilasciati dopo questo annuncio non sarà interessato.